“Crepare è eticamente inaccettabile”

“Crepare è eticamente inaccettabile”

Denys

Niente pallottole/finanzio l’industria delle armi/Niente lamette/non ho fiducia nella cosmetica

Non me ne andrò a nuotare al largo/affogando inquino il mare/ci sono già plastica e liquami/a strozzare le meduse

Niente droga/abbasso i prezzi e non va bene,/anche chi spaccia/ha bocche da sfamare

Non mi farò schiacciare sulle rotaie/c’è chi si lamenta del ritardo/(che l’egoismo si sa è dei poveracci/mica di chi piange un signor qualcuno./Presto, portate i minuti di silenzio./Scarica trecento!)

Chi mi vuole morto/non ha intenzione di finirmi./Presumo che crepare/sia eticamente inaccettabile.

This entry was posted in Poesie and tagged . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *