La videoconferenza nei processi, strumento di isolamento e vessazione!

Con Silvia, Anna e con ogni reclus*

This entry was posted in Adottiamo una prigioniera politica, Carcere, Repressione and tagged , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *